Ques­tio­nario per gli artisti

Lo scrittore fran­cese Marcel Proust (1871–1922) rispose nel corso della sua vita a molti ques­tio­nari. Uno in parti­co­lare, oltre a essere un gioco di societá apprez­zato nei salotti pari­gini, si rivelò essere speciale. Fu posto a Proust dalla cerchia di amici di Antoi­nette Faure, la figlia del presi­dente dello stato, e lo compilò addi­rit­tura due volte: all ́età rispet­tiva­mente di 15 e 21 anni.

Ci siamo lasciati stimo­lare dall ́idea e dalle domande e cogliamo l ́occa­sione del cente­simo anni­ver­s­ario della morte di Proust per ripro­porne 88 delle più curiose ad artisti da noi sele­zio­nati. Ma niente paura, è permesso lasciare il foglio in bianco – non è necessario rispon­dere a tutte le domande. Le prime 20 sono tuttavia obbli­ga­torie. Ciò è dovuto non solo alla nostra curio­sità e a quella dei nostri lettori, è bensì anche Ques­tio­nario per gli artis­tinel Suo inter­esse – dopo un breve sguardo dietro le quinte il Suo pubblico la adorerà ancora di più. Risponda senza peli sulla lingua – noi ne saremo felici!

Sie haben nur Zugriff auf das Formular mit Ihrem indi­vi­du­ellen Link welchen Sie per E‑Mail erhalten haben.